27 July 2011

due settimane in montagna

relax con libri giappi, ipod e una tazza di té (in uno dei rari momenti di non pioggia)

frittata weight watchers patate pancetta..

zucchine e carote al timo

banco formaggi al mercato di Feltre



siamo solo al quarto giorno ed il bilancio è: una mattinata di sole, un pomeriggio coperto e tutto il resto del tempo, pioggia! a catinelle, e freddo, e tuoni. il ghiro custode della casa, chiusa per la maggior parte  dell'anno, la prima notte ha protestato rantolando il suo disappunto con versi da ghiro (spaventosi nel silenzio
della montagna) così ho deciso di tenere relegati i miei mici a piano terra, in cucina, almeno per la notte. al sicuro dal famelico ghiro che, non si sa mai, potrebbe rosicchiarmeli! se non fosse che ieri sera, l'ho visto, per due volte, questo benedetto ghiro che non ci fa dormire. scende al primo piano dove ho la camera attraverso l'intercapedine di legno del giro scale, sbucando fuori da sopra la porta. ci siamo studiati per qualche secondo, mi è scappato pure un urlo, ma più che altro di sorpresa. poi il primo pensiero è stato 'e come lo salvo dai miei famelici gatti'?. così adesso, continuo a farli dormire in cucina, i gatti, ma per l'incolumità del ghiro (che, unica nota poco poetica, puzza da moriree!). prima del 7 agosto, conto di riuscire a fotografarlo. magari anche ad addomesticarlo!
comunque, piove, ed è freddo. non ho neppure uno stampo per torte (veramente la cucina, che è una zoppas d'antiquariato, ha pure il forno rotto, ma ne ho uno di emergenza del tipo sfornatutto della cat) e ho dovuto comprare un piumino da letto di 'emergenza' perché le coperte sanno tutte da muffa (...e sole per poterle arieggiare non c'è!) completo di set copripiumino nuovo (il tutto alla 'modica' cifra di 120 €, grr).però più di tanto non mi scompongo. il camino va tutto il giorno, posso concedermi del vino rosso senza che mi venga un collasso per l'effetto alcol+caldo, uso il forno tutte le sere e oggi, al mercato di Feltre (tutti i martedì e venerdì, il martedì c'è la versione grande, da non perdere: vendono dai pulcini alle trapunte, passando per tutto il resto), ho comprato la prima zucca! oltre ad una trapunta/copriletto che non c'entra nulla con le cose che mi piacciono di solito, ma, si sa, sotto l'influenza dei formaggi di montagna una volta ho persino comprato una tovaglia tirolese!
il fatto è che, appena mi sposto da Venezia, mi sembra quasi di andare all'estero. in senso buono. nei negozi di casalinghi trovi davvero i casalinghi, e non le maschere o i vetri di Murano fatti in Cina, dal giornalaio ci sono solo giornali e riviste e magari qualche cartolina vecchio stile con  l'abbinamento montagna+canzone alpina, e non qualche giornale e tutto il resto maschere. insomma, compro qui quello che mi serve per il resto dell'anno! ho anche scovato un negozio tutto per celiaci a Limana, sarà uno dei luoghi da esplorare nei prossimi giorni, visto che ci sono capitata in pausa pranzo. ma dalla vetrina, promette bene! (la foto non sono riuscita a caricarla...). Il negozio è Mamey, a Limana, via La Cal 63/1

p.s.: connettersi con la chiavetta è un incubo...ieri ho fatto due ore di tentativi per pubblicare questo post, oggi di nuovo..con la metà delle foto. forse ci si riaggiorna quando sarò tornata in laguna.

5 comments:

emi said...

お野菜が美味しそう!

creo said...
This comment has been removed by the author.
creo said...

外で食べるごはんは最高に美味しいでしょうね!
市場の大きなチーズが美味しそう!
1個いくらするんでしょうか?

楽しい夏の休暇を過ごして下さいね♪

piccolo_principe said...

... in the mountains, there you'll feel free... ciao! e buon relax

flying hawk said...

只今!:-))

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...