05 December 2012

ムラノ島ー写真集


久しぶりにムラノ島へいってきました。七年振りかなー?
家の近くにある水上バス停留所から15分ぐらいかかるかなー?
それにしても有名なガラスの島へいく理由があまりないから行くチャンスもない
ね。
今度お医者さんにいってきてちょっとだけの散歩をして新しい携帯電話で写真を
撮っりました。天気がよくて平日なので人も少なくてよかったです。







ガラスの工場とガラス屋さんが一ぱいのに。。。この木の魚は一番面白いと思った。
確かに日本製です。不思議な縁ですね。。。


26 November 2012

Madonna della Salute 写真集


毎年11月21日に行うマドンナ。デラ。サルテ(健康のマリア様)は今年もあっと言う
間に経ちました。
新しい携帯電話のカメラで写真んを幾つか撮りましたが、まだまだ上手く撮れま
せんね。しかし、このカメラでパノラマ写真もできるから、トライしちゃったん
です。










朝の8時ぐらいに行ったからそんなにこんでなかったんです。やっぱり、去年の夜の雰囲気のほうが奇麗だったね!
ではでは、サン。マルコ広場!click to enlarge!





17 November 2012

Prova!

Prima prova di aggiornamento blog con il mio super smartphone nuovo.
携帯電話で更新やってみます。わああーsony experia. バンザイ!

12 November 2012

アクアーアルタ



昨日の朝私の寝室から見える浸水の道(と日の丸)
運河みたいですが人が歩いていますよ

06 November 2012

domenica, donburi!

ovvero ciotola di riso con sopra...non proprio quel che si vuole, ma il concetto è questo, più o meno. la base del donburi è una porzione - abbondante, nel mio caso - di riso giapponese, con topping variabile: sconsiglio l'abbinata smarties e sciroppo d'acero alla Elf (potete provarla a Natale, non si sa mai) e consiglio caldamente la mia versione - ispirata al menù di un carinissimo donburi cafè di Kamakura, Jp - salmone, avocado, alga nori, wasabi + tamari senza glutine.
qualcosa di più sul donburi in generale, ed in particolare sulla versione 'pollo-uova', la trovate di repertorio qui, nel post dedicato all'oyako donburi


 彼の大好きなサーモン/アボカド丼はよく土曜日のランチで作ってあげます


 una mini carrellata delle mie stoviglie giappe.
ずっと大学生時代から集めてきた和食器


per la preparazione del riso, riutilizzo questa mia spiegazione di un po' di tempo fa, tanto vale sempre!

il riso lavato va lasciato riposare almeno un'ora prima di essere cotto, per cui tenetene conto!
procedete così: misurate il riso* e versatelo in una ciotola di vetro capiente, mentre in un'altra ciotola avrete preparato un bel po' d'acqua per il primo lavaggio.
versate l'acqua sul riso tutta in una volta, con la mano mescolate in senso circolare per qualche secondo, quindi eliminate tutta questa prima acqua di risciacquo dal riso (è la più 'sporca' ed il riso vi deve rimanere immerso il meno possibile) nell'altra ciotola preparate dell'altra acqua e, nel frattempo, mescolate il riso con la punta delle dita con un movimento circolare. versate nuova acqua sul riso, scolatela e poi ripetete l'operazione finché l'acqua di lavaggio del riso risulti quasi del tutto trasparente. lavato il riso, trasferitelo nel rice-cooker, aggiungete l'acqua nella dose giusta per la quantità di riso (una parte e mezza d'acqua per una di riso, grossomodo) e lasciate riposare per un'ora prima di avviare la cottura. il riso assorbirà l'acqua e i chicchi diventeranno completamente bianchi.
per migliorare il sapore del riso e renderlo più simile all'originale, potete trattarlo come in Giappone si tratta il riso un po' vecchio per fargli riacquistare il suo sapore da riso shinmai (quello che si trova in vendita subito dopo il raccolto nuovo, il migliore): per ogni misurino di riso, subito prima di avviare il rice-cooker aggiungete nell'acqua mezzo cucchiaino scarso di olio (possibilmente non d'oliva! io uso l'olio di semi di girasole bio, quasi insapore) e una punta di cucchiaino di sale fino. a voler proprio esagerare, aggiungete anche un pezzetto (3-4 cm) di alga konbu pulita con un panno umido. in alternativa potete aggiungere qualche pizzico di sale fino e un cucchiaino di sakè (per circa tre misurini di riso)

il cuociriso automatico andrà in modalità 'mantieni al caldo' una volta che il riso sarà cotto. a questo punto è importante lasciar riposare il riso per altri-10-20 minuti senza sollevare il coperchio, in modo che completi la cottura a vapore e assorba tutta l'acqua.

bè, il riso è la base per un buon donburi, per cui siamo a buon punto! il resto della ricetta non richiede preparazioni particolari: io ho semplicemente scottato il salmone tagliato a fettine in una padella dal fondo antiaderente (ma se avete a disposizione del salmone freschissimo, potete utilizzarlo a crudo), tostato l'alga nori sulla fiamma del fornello e tagliata a striscioline sottili, affettato l'avocado, e poi ho 'assemblato' il tutto sopra la ciotola di riso fumante. la morte sua è con abbondante wasabi (quello in pasta già pronto non è sicuro per noi celiaci, io sto ancora utilizzando la polvere di wasabi acquistata in Giappone, che va impastata con un po' d'acqua al momento di consumarla) e tamari senza glutine, al solito, rimango fedele a quello della Lima Food, che esiste anche in versione less salt.

* un misurino equivale a circa 160-180 gr di riso

04 November 2012

30 October 2012

Melの林檎祭


Veneto地方の様々な田舎街はこの時期になると、秋祭で賑やかになります。秋祭というと、実は今の季節の特別な農業生産物の祭ということですよね。
例えば、秋にはCombaiという街で栗の祭、Melという街で林檎の祭が行われていますが、秋から冬に入ったらレッドチコリの祭もあります。
Melという街は山のバカンスの家から近くて今年私達もあそこの林檎の祭にいってきました。街の名前にも面白いところがあるよ。 林檎はイタリア語で「Mela」というから、イタリア語で 「Mele a Mel」という祭です。 殆ど二週間前のことだったけど、少しづつあの日に撮った写真をアップしたいね。
勿論、林檎一杯あったけど、今の季節の果物と野菜の市場もあったから、やっぱり買いものしてしまった。
街の主な広場に、盆栽の展覧会もありました!驚きましたよ!







山の家で二泊しか泊まってなかったけど、短いバカンスの感じがした。でもね、猫たちと離れる度にちょっと心配してしまうよ。

今度 鹿はきてくれなかったけど、この素晴らしいサラマンダー(火トカゲ?)がいて、嬉しかった。数年前から家の前に住んでいるようだ。。。



finalmente anche quest'anno è arrivato ottobre (ed è già quasi finito) e noi siamo tornati al mitico Mele a Mel. per fortuna, questa volta non ho scordato la macchina fotografica. quanto bella è questa salamandra?? pare abiti davanti a casa nostra in montagna da un po' di anni...è enorme!

dicevo, Mele a Mel (nome azzeccatissimo...) un tripudio di mele, castagne (poche quest'anno, ma un tripudio lo stesso), zucche, fagioli, miele, patate, rape - eh sì - tutti i cortili della città, di solito chiusi, attrezzati con stand gastronomici vari - ad ognuno il suo - una mostra di bonsai nella piazza principale, i giovani sbandieratori della città di Feltre, tanta gente, parecchio freddo, bancarelle con artigianato vario (ma ho investito tutto il mio budget in mele e zucche, più o meno...) e tante foto scattate, che caricherò pian piano.

www.meleamel.it

17 October 2012

ma cosa succede alla formattazione di blogspot? tajin nabe

ho dovuto cancellare il post 440, tajin nabe, ma che ha blogspot con la formattazione? o si tratta di incompatibilità con open office.
riproviamoci!



Se l'unico modo – o uno dei modi – per resistere alle tentazioni, è cedervi, forse uno dei modi per riuscire a mantenere i buoni propositi – ad esempio, aggiornare con costanza il blog – potrebbe essere, ignorare i buoni propositi? O non farne, proprio per nulla? Lasciarli affiorare ai bordi della coscienza e relegarli tra i pensieri abortiti, rimasti per sempre sfocati, assieme alle fantasie più sfrenate che ti senti ridicola solo ad essertici persa per dieci secondi – ballerina di tip-tap, principessa Leila di Guerre Stellari, Coco Chanel, la sweet sixteen di Billy Idol, la fidanzata bassina di Gerald Butler, solo per citare quelle meno imbarazzanti – e lasciarceli indefinitamente, a galleggiare leggeri e innocui alla giusta distanza, dal centro della mia coscienza che compila liste infinite di cose da fare. Una in meno. Due rampe di scale a scendere dal mio ufficio fino all'ingresso/uscita, e mentalmente assegno ad ogni quarto d'ora a venire un compito diverso, fino alla magica ora in cui le zucche si tramutano in carrozze ed io comincio a lottare con i demoni del non-sonno. A volte le scrivo pure. Se mi avanza un po' di tempo in pausa pranzo, mi incastro tra la tastiera del pc e il casino che domina la parte destra della scrivania, apro la moleskine e comincio, in religiosa concentrazione, come se a scriverle fossero già per metà fatte: non necessariamente in ordine cronologico, le 19.15 possono venire prima delle 18.45 e, bè, a volte un quarto d'ora tracima sino ad occupare anche 25 minuti, ma io assegno democraticamente un quarto d'ora ad ogni cosa e non se ne parla più. Le liste. Per fare ordine. Per lasciare fuori le cose davvero importanti e perdersi nelle inezie. Una in meno. Con stasera. Il blog è aggiornato, giusto perchè ho smesso di preoccuparmi di farlo. E domani sarà il turmo di qualcos'altro.

Ah, e oggi la tajin nabe. Che sarebbe la versione giapponese della pentola tajine. Me l'hanno regalata giusto due anni fa, durante il viaggio in Giappone – era di moda! - va anche nel microonde, è questa la sua meraviglia. e ci avevo dedicato anche 'un inverno di pentole giaponesi'. Poi mi sono persa, come al solito. Ma le pentole, pazienti, aspettano il loro momento e quando le ritrovi è come se te le avessero regalate di nuovo. Come, più o meno, altre cose che dimentichi sul fondo di un cassetto e che ti riportano indietro, con uno strattone, all'esatto momento in cui ci erano scivolate dentro. Come sa dilatarsi il tempo, o contarsi, è una cosa che mi lascia sempre senza fiato, e piena di meraviglia.

Sarà da lavorare sulla disposizione, ma al di là del mio scarso senso della composizione, dodici minuti al microonde – 500 watt – senza condimento, e le verdure sono pronte. A coronamento di un pranzo perfetto per me, gelato panna Coop aromatizzato al matcha, con topping unico: marmellata di fagioli azuki home-made regalatami da una cara amica giapponese.

 これから、タジン鍋の魅力を調べてみたい!




普通のミルクアイスクリームは抹茶と交ぜてトッピングとして日本人の友達が作っ
てくれた餡こをかけた。非常に美味しい!

09 October 2012

目茶苦茶


今度も殆ど写真集です。
最近体の状態はちょっと悪い。なぜか今も分からないけど、心臓の専門医に行っ
て検査してもらったんだけど、なにもなかったそうです。今夜息苦しくてパニッ
クです。

ではでは、最後ブログを更新してから殆ど二っ月が経ちましたよ。久しぶりです!
この間色々があったね。何時ものように、山の家で夏バカンスを過ごしてた。そ
れから事務所に戻ってsurprise! 会社の状態が直ってないから、お給料が減られた。
お爺さんが(101歳)エアロバイクから落ちて十日間ぐらい入院していました。今大
丈夫だそうです。
いいこともあったけど。数年前受かった観光客ツアーガイド試験の免許をもらっ
て、無職になったら、パラシュート(次善策)がある(かも)!
もうすく日本に行って来てから二年が経ちました。懐かしい。。。
今日ちょっと目茶苦茶だ。どうか私を許してください

riassunto. ci hanno abbassato lo stipendio, e sulle prospettive future taccio. ma almeno, finalmente, ho completato l'iter per avere il mio tesserino e sono ufficialmente accompagnatrice turistica per giapponese ed inglese (piccolo particolare, per un regolamento aziendale del ca@@o, non posso esercitare!). nel frattempo, visita dal cardiologo, ma non sto meglio, proprio per nulla.
ogni cinque minuti mi sento come se morissi. uno spasso unico. e in tutto questo non riesco a pensare ad altro che ai miei gatti, che hanno solo me (o meglio, vogliono solo me). tutti gli altri, sopravviveranno.
fotine

cats :)


お家でカフェご飯の勉強やってます!

Inoda Coffee, Kyoto


カフェのような家で暮らしたい、最近の熱中

21 August 2012

ただ今!

video

ただ今
もう少し我慢してください。。。
セミの声はすごいじゃないですか?
本当に夏っぽい!

13 June 2012

桜ん坊の祭りー写真集


お父さんの古里には毎年「桜んぼの祭」が行われています。今年自分の目で行って見たいなあと思って、行ってきました。残念ながら今年の春は雨がふりすぎた所為で桜んぼはすこし水っぽい味がしたけど、祭の雰囲気が賑やかだったし焼肉の屋台も上手かったしとてと楽しい一日を過ごした。その上地元の色々な産出の市場もあったので、田舎のはちみつを買って嬉しかったです.
Veneziaから車で一時間ぐらい離れたお父さんの古里は十六世紀に生まれたPalladioの建築家に計画されたVillaでとても有名です。よろしかったら、是非行ってみてくださいね!

http://www.villadimaser.it/




 
はちみつ!



Veneto地方の色々なチーズ


Villa Maser


こんなに沢山んの人がいました
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...