19 December 2007

Gita gastronomica a Sappada


La città di Sappada credo non abbia bisogno di presentazione, è stata la mia prima volta e sono rimasta incantata (e, da non trascurare, finalmente ho pociato un po' con le scarpe nella neve!).


Ma il vero, indiscusso, incontrovertibile motivo che ha ispirato la gita era dettato da un desiderio di gola: concedermi il 'lusso' di un succulento pranzo senza glutine, niente insalatone ma un primo ed un secondo accompagnati da dolce degni di questo nome. E sono stata accontentata. Di più, anzi: una favola di pranzo, presso il ristorante dell'Hotel Bladen, persone gentilissime e disponibili e una scelta di piatti senza glutine davvero degna di nota (e ottimo vino!), con tanto di pane speciale per noi celiaci, fatto in casa (per inciso, davvero buono con l'ossocollo!)

Ed ecco un paio di foto per ingolosire: il primo che ho scelto, un cestino di frico ripieno di speck e castagne, una bomba di gusto ed un abbinamento davvero azzeccatissimo! (Ottimi anche gli spetzli al gorgonzola, ho assaggiato pure quelli)

Di secondo, tanto per rimanere in tema speck, ho preso un filetto di maiale (tenerissimo) in salsa di timo e speck accompagnato da patatine al forno, anche questo buonissimo!

Per finire in bontà, un dolce di noci affogato in uno zabaione leggerissimo, e budino alla vaniglia con salsa calda di frutti rossi (ma non vi preoccupate, poi potete rimettervi in piedi con la grappa!).

Tanta gentilezza e professionalità, in questo ristorante dall'atmosfera davvero calda, cibo buonissimo e ottimi prezzi. Insomma, lo eleggo a mio personale paradiso culinario!

1 comment:

CresceNet said...

Gostei muito desse post e seu blog é muito interessante, vou passar por aqui sempre =) Depois dá uma passada lá no meu site, que é sobre o CresceNet, espero que goste. O endereço dele é http://www.provedorcrescenet.com . Um abraço.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...